Penetron nel muro di controspinta delle fondazioni


PENETRON

Siamo a Casserare (frazione del comune di Pistoia) dove questo muro di controspinta ha la particolarità di avere nelle prime fasi lavorative delle fondazioni zoppe, ma viene armato solo da una parte.

Il calcestruzzo utilizzato ha all’interno un additivo che si chiama PENETRON che cristallizza questa parete di fondazioni in cemento armato.

Dopo solo 30 giorni cristallizza formando un muro di 30 cm e rimane come una lastra di vetro, che ha la stessa funzione della classica guaina.

Invece nella realizzazione del muro in cemento amato doppio, senza nessun additivo, viene inserita una guaina esterna e se dovesse servire anche del polistirolo.